Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  02 settembre 2019

Slipknot, Jay Weinberg torna indietro nel tempo

Il batterista reinterpreta lo scatto di quando, da fan adolescente, incontrò la band dopo un concerto

A volte si dice che sarebbe meglio non incontrare i propri miti per non restare delusi, e spesso è così. Non funzionò allo stesso modo quando il giovanissimo Jay Weinberg incontrò gli Slipknot nel backstage del PNC Bank Arts Center nel New Jersey

Il padre di Jey, Max Weinberg, batterista di Bruce Springsteen e della resident band al TV Show di Conan O'Brien, tornò a casa dicendo al ragazzo di ascoltare una band che gli sarebbe piaciuta di sicuro, tali Slipknot. Previsione azzeccata, Jay diventò fan e, grazie al padre, si presentò al concerto vestito di tutto punto, maschera di Corey Taylor inclusa, e conobbe la band. Il tutto è documentato da alcune immagini che vedono insieme Jay, il padre e il chitarrista Jim Root intenti a chiacchierare nel backstage.

Dal 2014 Jay è diventato il batterista ufficiale degli Slipknot - tra lui e Root passano quasi 20 anni di differenza - e qualche sera fa è tornato in tour con la band proprio nello stesso palazzetto e ha pensato di replicare la scena con il padre Max, che ha anche portato sul palco, e il compagno di band Jim Root, questa volta in panni diversi.
Guarda il confronto tra le foto in basso:



Slipknot, Jay Weinberg torna indietro nel tempo