Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  03 dicembre 2018

Queen + Adam Lambert annunciano il tour "Rhapsody"

"Bohemian Rhapsody" record al botteghino negli USA e il tastierista dei Zeno ha raccontato a Billboard di quando suonarono in apertura ai Queen

Il successo cinematografico di "Bohemian Rhapsody", al netto delle critiche negative sulla verosimiglianza di date e accadimenti che separano il documentario e la fiction, ha dato una spinta enorme al marchio Queen, già di base non propriamente poca roba. Nel momento favorevole i due membri attuali e produttori della pellicola, Brian May e Roger Taylor, hanno annunciato un nuovo tour nordamericano della reincarnazione della band con Adam Lambert che porterà il nome di "Rhapsody" e per 23 date porterà negli Stati Uniti una produzione definita 'sperimentale e rivoluzionaria come il catalogo di hit dei Queen' e 'lo show dei Queen più spettacolare e innovataivo mai fatto e una celebrazione interattiva del potere continuativo della loro musica'.

"Bohemian Rhapsody" intanto continua a fare numeri record al botteghino e negli Stati Uniti, alla quarta settimana nelle sale, ha raggiunto l'incasso complessivo di 164,3 milioni di dollari - il più alto di tutti i tempi per una biopic musicale - superando di 3 milioni "Straight Outta Compton" pellicola sul seminale collettivo hip-hop N.W.A. pubblicato nel 2015.

Un'altra visione dei Queen di metà anni '80 arriva da Larry Dvoskin, tastierista della band tedesca Zeno che per prima aprì lo show dei Queen allo stadio di Newcastle nel luglio 1986. Dvoskin, intervistato da Billboard, ha parlato di come i loro roadie non riuscirono ad arrivare con la loro attrezzatura in tempo per l'esibizione e lo staff dei Queen permise loro di suonare comunque: " I roadie dei Queen sono stati così disponibili e professionali che ci hanno permesso di utilizzare gran parte delle loro attrezzature da 'headliner'. Professionalità che ritorna nel primo incontro di Dvoskin con Brian May:"Più tardi Brian è venuto da me per scusarsi di non aver visto la nostra esibizione quindi guardavo in alto verso di lui poco prima che i Queen salissero sul palco dopo tutta una serie di supporter e penso 'Ma questo è pazzo!' suonavamo alle 12 e loro alle 20, perché mai l' headliner si sarebbe dovuto preoccupare della prima band in scaletta? Ma questo mi ha fatto capire l'integrità e la classe che circondava la famiglia dei Queen e Brian voleva che tutte le band in apertura, ogni musicista su quel palco, fosse importante, fosse parte della loro famiglia. Freddie ovviamente era pazzesco, era unico, l'ho visto lanciarsi dagli amplificatori in una capovolta e prendere una nota alta a mezz'aria, cosa che non è normale, ma per lui sì".

Il tastierista dei Zeno ha poi raccontato del party dopo lo show di luglio 1986 a Wembley: " L'ascensore era di quelli vecchio stile con il cancello. Una bella ragazza lo comandava e indossava uno di quei vestiti da addetta all'ascensore vintage come nei film di Hollywood, man mano che salivo mi rendevo conto che in realtà la ragazza era nuda e il costume era stato dipinto dalla testa ai piedi. All'interno della festa c'erano questa specie di terrari di vetro con quelli che sembravano essere serpenti giganti e invece erano uomini e donne nudi avvinghiati in pose esotiche e erotiche. C'erano tutti, oltre ai Queen, ma anche i Rolling Stones, gli Who, Cliff Richard e altri e a un certo punto sono stato chiamato sul palco a suonare con una all star jam con Freddie alla voce, Roger Taylor alla batteria e al basso, ho i ricordi un po' confusi, John Entwistle degli Who o forse Bill Wyman degli Stones. Suonammo 'Knock On Wood' con Samantha Fox a duettare con Freddie. Tutto abbastanza divertente".

Queen + Adam Lambert annunciano il tour "Rhapsody"

Queen + Adam Lambert - The Rhapsody Approaches...July 2019

Queen + Adam Lambert - The Rhapsody Approaches...July 2019