Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  14 marzo 2019

Metallica, il nuovo album potrebbe arrivare prima del previsto

Lo rivela Robert Trujillo in un'intervista

Gli ultimi album dei Metallica hanno avuto un periodo di gestazione tutt'altro che breve con l'ultimo "Hardwired...To Self-Destruct" del 2016 arrivato ad otto anni da "Death Magnetic", a sua volta pubblicato cinque anni dopo il precedente "St.Anger".

A sentire il bassista della band Roberto Trujillo, però, il nuovo lavoro della band non richiederà le stesse tempistiche e arriverà: "Decisamente prima che gli ultimi due" confermando che i Metallica hanno già iniziato a lavorarci: "Credo che questa volta saremo capaci di fare tutto più velocemente e di entrare in studio pronti a lavorare. Siamo in tour da più di due anni e arriverà sicuramente il punto in cui dovremo fare una pausa. Quando? Non so dirlo". 

"Abbiamo questo spazio che chiamiamo 'The Tuning Room', che è praticamente una stanza dove possiamo jammare e riscaldarci prima dello show e siamo sempre lì con idee che vengono fuori. Può essere anche un'idea di pochi secondi ma è tutto sempre registrato e poi, ovviamente, ognuno ha le proprie idee a casa. "Deat Magnetic" è stato un lavoro di gruppo, "Hardwired" più incentrato sulle specifiche idee di James ed è stato un ritornare allo spirito del disco precedente. Sono eccitato all'idea del prossimo lavoro perché credo sarà il punto di arrivo dei due dischi precedenti e un altro viaggio. Non siamo a corto di idee e questo è il bello di essere in questa band."

Metallica, il nuovo album potrebbe arrivare prima del previsto

Metallica: Sad But True (Wichita, KS - March 4, 2019)

FMetallica: Sad But True (Wichita, KS - March 4, 2019)