Logo Radiofreccia

Entra nella
community di Radiofreccia

possiedi già un account?
oppure
FAQ:
  05 aprile 2018

Bob Dylan, St.Vincent ed altri in un EP per l'amore gay.

"Universal Love", in uscita domani, contiene alcuni brani classici reinterpretati dal punto di vista omosessuale

Bob Dylan è tra i protagonisti di "Universal Love", EP  che raccoglie alcuni brani classici reinterpretati a 'parti invertite', immaginandoli per i matrimoni tra coppie dello stesso sesso. Il cantautore premio Nobel, in tour in Italia proprio questi giorni, si è confrontato con la canzone del 1929 "She's Funny That Way", classico dell'American trasformandola in "He's Funny That Way" e il produttore esecutivo Rob Kaplan ha spiegato quanto Dylan fosse non solo d'accordo con il progetto ma entusiasta e propositivo sin da subito.

Nell'EP, che contiene sei tracce, le canzoni sono state affrontate tutte da un punto di vista alternativo, rompendo il cliché pop dei testi cantati dalla prospettiva eterosessuale. St.Vincent trasforma 'And Then He Kissed Me' dei Crystals in 'And Then She Kissed Me', il cantante dei Bloc Party Kele Okereke fa diventare 'My Guy' la 'My Girl' dei Temptations, Ben Gibbard dei Death Cab For Cutie si cimenta in dei Beatles inediti con 'And I Love Him', la cantautrice blues Valerie June è 'Mad About the Girl' e Kesha inverte il soggetto di 'I Need A Man To Love' di Janis Joplin


Bob Dylan, St.Vincent ed altri in un EP per l'amore gay.